Mototour Pozzallo-Malta, da venerdì a Ragusa

I centauri protagonisti dell’edizione 2016 del mototour Pozzallo-Malta si sono dati appuntamento in un noto locale di Ragusa per gli adempimenti di rito e soprattutto per vivere uno speciale momento di condivisione. Come lo scorso anno, anche stavolta a fare parte del gruppo di centauri che si avventureranno lungo le strade dell’isola dei Cavalieri ci sarà il procuratore della Repubblica di Ragusa, Carmelo Petralia, da sempre appassionato centauro. A fare gli onori di casa i vertici del Moto Club Ragusa Touring con Salvo Bucchieri che ha illustrato quali saranno le tappe da affrontare per tutti i motociclisti che parteciperanno alle varie tappe del mototour. I motociclisti che animeranno questa edizione arrivano dal Belgio, dalla Francia e dalla Repubblica Ceca. Ma anche, per quanto concerne il territorio italiano, da zone diverse della Penisola (Monopoli, Ostuni, Velletri, Albano Laziale, Aosta, Chieti, Modena, Lamezia, Roma e altro ancora). Saranno sempre accompagnati da motociclisti maltesi e quindi opereranno in condizioni di assoluta sicurezza.

La permanenza a Malta durerà sino a venerdì quando, poi, i centauri, a cui se ne aggregheranno altri, per un totale di oltre cinquanta equipaggi, daranno vita alla 31esima edizione del motoraduno Monti Iblei che quest’anno avrà la propria base operativa al Caffè del Viale, in viale Tenente Lena a Ragusa. Saranno organizzati vari check point. Il primo a Marina di Ragusa, in piazza Malta. Il secondo a Modica in corso Umberto, entrambi nella giornata di sabato. Il terzo domenica a Ragusa Ibla in piazza Pola. Quest’anno, tra l’altro, l’edizione del motoraduno sarà valida come prova del campionato italiano turismo e saranno presenti alla manifestazione, oltre al presidente nazionale della commissione turismo della Fim, Mario Alberto Traverso, anche il segretario nazionale Vincenzo Grano e il segretario generale della Fim Europe, Alessandro Sambuco. L’iniziativa promossa dal Moto Club Ragusa Touring si presenta come un mix di attività sportiva e di conoscenza di percorsi turistici in sella alle due ruote, percorsi turistici particolarmente gettonati come sono quelli che caratterizzano le escursioni che saranno fatte dai partecipanti.