Palermo, capitale del rumore

Il capoluogo siciliano ottiene il primato come città più rumorosa d'Italia. Lo dice una ricerca di Amplifon, che in occasione della European Mobility Week ha misurato il livello dei decibel nelle strade di 20 città italiane. Secondo i dati raccolti Palermo assieme a Firenze, Torino, Milano, Roma, Bologna e Napoli superano anche la soglia di guardia degli 85 dB, avvicinandosi pericolosamente al limite dei 90 dB, indicato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come soglia critica per evitare danni all'udito. Le strade relativamente più "silenziose" si trovano a Catanzaro (75 dB), Bari (75,2 dB) e Potenza (75,6 dB). Il rumore del traffico provoca nervosismo fra chi è più esposto al rumore, disturbi del sonno e mal di testa, oltre a mettere a rischio, nel tempo, l'udito. Gli italiani sono i più esposti al rumore del traffico in Europa (il 49,4%, contro una media del 42,9%) e le strade delle nostre città sono assordanti: in media 82,2 decibel (dB).