Eurostat, abitanti di Roma tra meno soddisfatti in Ue

I romani sono tra i meno soddisfatti in Ue per la vita nella loro città. Lo rivela uno studio di Eurostat secondo cui la Città eterna figura come penultima per gradimento da parte dei propri cittadini. Peggio fa solo Atene. In 18 capitali Ue almeno nove abitanti su dieci si sono detti soddisfatti della vita nella propria città. I livelli più alti si registrano a Vilnius (98%), Stoccolma e Copenhagen (entrambe 97%). In dieci capitali il livello è sotto il 90%. Il più basso è ad Atene (71%) seguito da Roma (80%).

Secondo lo studio, che compara le ultime rilevazioni (2015) con i dati raccolti nel 2012, la soddisfazione dei cittadini per la vita nelle capitali è aumentata in molte città europee. Il gradimento è salito soprattutto ad Atene, che passa da un tasso di soddisfazione espressa nel 2012 del 56% all'attuale 71%, seguita da Budapest (da 84% a 90%); Riga (da 84% a 89%) e Vilnius (da 93% a 98%). Non si registrano variazioni per Roma, dove il livello resta stabile all'80%, come nel 2012. Cali si segnalano invece in cinque capitali: Amsterdam (da 96% a 94%); Berlino (da 93% a 91%); Lisbona (da 91% a 89%); Parigi (da 84% a 83%) e Helsinki (da 92% a 91%).