Palermo, aereo principe arabo fa scalo al Falcone-Borsellino

Il Boeing 747-400 del principe Al-Walid bin Talal, membro della famiglia reale saudita, imprenditore multimiliardario, presidente e amministratore delegato della Kingdom Holding Company, nei giorni scorsi è atterrato nella pista dell'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo. Secondo Forbes nel 2016 è il 41° uomo più ricco del mondo con un patrimonio netto di 17,3 miliardi di dollari. Secondo alcune informazioni il principe si trova in Sicilia in vacanza da giovedì.

Secondo indiscrezioni il principe nei giorni scorsi è stato avvistato anche nelle strade del centro di Sciacca. Al-Walid possiede lo yacht privato più grande del mondo: Azzam, lungo 180 metri e costato circa 500 milioni di euro, oltre a diversi aerei, tutti convertiti per uso privato: il Boeing 747 con cui è arrivato a Palermo, un Airbus 321 e un Hawker Siddeley 125. È stato il primo privato ad acquistare un Airbus A380, che era previsto per la consegna nella primavera del 2013, ma è stato venduto prima.