Il solista De Luca in concerto a Chiaramonte per San Vito

Grande attesa per il concerto di stasera, in programma in piazza Duomo, a partire dalle 21,30, inserito nel calendario del programma dei solenni festeggiamenti del patrono di Chiaramonte Gulfi, San Vito martire. Ad esibirsi sarà il solista di euphonium dell'Iblea Brass Band, Luciano De Luca. Dirigerà il maestro Giuseppe Paratore. Luciano De Luca nasce a Tivoli il 12 giugno 1988 e attualmente è il “Principal Euphonium” dell’Italian Brass Band (vincitori, tra l’altro, dell’European Brass Band Championship a Friburgo in Germania) ed Euphonista presso la banda musicale della Polizia di Stato. All’età di 4 anni comincia gli studi musicali con il papà Guglielmo. Nel 2006 consegue il diploma di alto perfezionamento in Euphonium con il maestro Steven Mead a Trento.

L’anno successivo consegue la laurea in Trombone con il massimo dei voti e la lode presso il conservatorio di musica Santa Cecilia a Roma e nello stesso anno è vincitore del premio Via Vittoria. Tra l’altro, il pubblico di Chiaramonte, proprio in occasione della festa di San Vito, ha avuto modo di apprezzare, lo scorso anno, l’esibizione di Steven Mead che ha dimostrato come l’Euphonium possa essere uno strumento che si presta ad animare virtuosismi di un certo tipo. La festa, intanto, prosegue, domani, venerdì 26 agosto, con la celebrazione eucaristica delle 11 mentre alle 18,30, il corpo bandistico “Alessandro Scarlatti” percorrerà le vie principali della città, con la visita alle chiese di San Giovanni Battista, del Santissimo Salvatore e di San Filippo. Alle 19 si terrà un’altra celebrazione eucaristica mentre alle 21,30, in piazza Duomo, prenderà il via l’atteso concerto.