Ragusa, Marino "ascensore via Roma già fuori uso"

“Certo, non potevamo pretendere che dopo dieci anni di attese, la bacchetta magica del sindaco Piccitto potesse risolvere in un colpo solo la strana e misteriosa vicenda dell’ascensore di via Roma. Una sorta di mistero buffo. Che quest’ultimo, però, si sia guastato dopo appena tre giorni dall’inaugurazione (taglio del nastro martedì mattina mentre già venerdì mattina era fuori uso), la dice lunga sull’approssimazione della Giunta grillina ad affrontare i problemi della città. Certo, questo del mancato funzionamento dell’ascensore non è poi chissà quale grande disagio per Ragusa che deve affrontare ben altre questioni irrisolte ma è una vicenda emblematica. Come può essere che un impianto inaugurato appena quattro giorni fa sia già in cortocircuito? Quali sono le anomalie riscontrate? Dalla comunicazione fornita da palazzo dell’Aquila non si comprende bene. Sappiamo, di contro, che la vicenda dell’ascensore è stata infinita perché, nel corso degli anni, fior di tecnici, pur mettendoci le mani, non sono riusciti a venirne a capo. Adesso Piccitto sperava, in un colpo solo, di risolvere la situazione. Purtroppo per lui ha potuto appurare che non è così semplice. Certo, speriamo per il bene di tutti, e soprattutto della città, che l’impianto possa riprendere a funzionare regolarmente. Ma quanto accaduto testimonia la leggerezza con cui la Giunta Piccitto affronta tutte le situazioni che riguardano la vita della nostra città. Una certa nonchalance e una spensieratezza che, certo, non fanno onore a chi, invece, dovrebbe amministrare con una certa oculatezza e con un determinato equilibrio”.