Conad Scherma Modica a Parigi

Volge al termine la stagione agonistica delle categorie under 14 della Conad Scherma Modica con un’esperienza internazionale davvero indimenticabile.
Quattordici piccoli schermidori modicani, nei giorni scorsi, hanno preso parte alla maratona di fioretto di Parigi, una delle manifestazioni internazionali più partecipare per gli under14 con atleti provenienti da tutta Europa oltre che da Asia e Australia.
Con loro il Maestro Leandro Giurdanella e l’Istruttore Nazionale Stefano Pedriglieri.
Estremamente impegnativa la formula di gara con 3 turni di gironi e successiva eliminazione diretta con ripescaggio.
Da segnalare la grande prestazione del vice campione italiano Marco Palermo nella categoria under 11, giunto ottavo nella classifica finale, dopo aver battuto il compagno di sala Tommaso Guzzardi nel match che valeva la finale ad 8.
Nella categoria under10 positiva la gara di di Emanuele Santoro e Leonardo Aprile rispettivamente decimo e tredicesimo classificato, così come Elvira Sigona giunta undicesima tra le fiorettiste.
Altro notevole risultato quello ottenuto da Ignazio Migliore battuto solo alla priorità nel match per la finale ad otto che lo piazza sedicesimo tra gli under12.
Al di lá dei lusinghieri risultati sulla pedana, grande entusiasmo tra i giovanissimi atleti della Conad per aver vissuto la loro prima esperienza internazionale assieme ad altri coetanei provenienti da ogni parte del mondo e con i quali hanno vissuto nella capitale francese questa grande festa sportiva globale.
Altro importante riconoscimento per la Conad Scherma Modica arriva da Emanuele Zaccaria, allievo del maestro Giancarlo Puglisi, in questi giorni a Mezzana (Trento) selezionato dalla Federazione Italiana tra i migliori nazionali under14 di spada in base ai risultati della stagione scorsa, per prendere parte ad un allenamento inserito nel progetto TARG che si cura della crescita dei giovani talenti dell'arma senza convenzione. (Foto web)