Assistenza disabili, proposta legge di Minardo

Un fondo economico per garantire l’assistenza ai familiari conviventi con gravi disabilità, che miri a migliorare la qualità di vita dei soggetti portatori di handicap ed un’alternativa possibile al servizio pubblico e privato. Una proposta di legge in tal senso è stata presentata dal deputato nazionale On. Nino Minardo. L'obiettivo è quello di istituire un Fondo economico a beneficio del coniuge o del convivente more-uxorio, dei genitori o, dopo la scomparsa di questi ultimi, dei fratelli e delle sorelle che assistono un familiare convivente con totale e permanente inabilità lavorativa, al quale è riconosciuta una percentuale di invalidità pari al 100 per cento, con necessità di assistenza continua. In particolare il presente progetto di legge è volto a curare il familiare disabile nell’ ambito della propria abitazione con tutte le garanzie di supporto anche psicologico. La proposta di legge, pertanto, vuole costituire un’alternativa ai centri pubblici e privati che si occupano dei disabili permettendone la cura all’ interno del nucleo familiare e favorendo, in questo modo, la cura costante ed attenta del disabile. Una valida alternativa insomma ai sistemi di Welfare che, comunque, evidenzia Minardo, il nostro Paese ha sempre garantito ai portatori di handicap.