Dieta aspira-alimenti: robot nello stomaco

Un robot nello stomaco in grado di aspirare circa un terzo del cibo ingerito durante un pasto. E' il nuovo dispositivo per perdere peso, realizzato negli Stati Uniti, che promette di "robotizzare" la digestione dell'uomo tramite l'installazione di un apparecchio a livello dell'addome. Si chiama AspireAssist e ha appena ricevuto l'approvazione da parte della Fda (Food and drug administration), l'agenzia che regola la commercializzazione di alimenti e farmaci in America. Il cibo, prima di essere digerito, viene "estratto" attraverso un tubo di gomma inserito chirurgicamente nello stomaco del paziente. 

Secondo le prime informazioni il dispositivo entra in azione venti minuti che si è concluso il pasto e i due terzi di cibo che vengono lasciati nello stomaco sono sufficienti a garantire l'energia necessaria all'organismo senza dare luogo all'accumulo adiposo. Il trattamento richiede pochi minuti e si chiude con il pompaggio di acqua nello stomaco allo scopo di eliminare i residui alimentari. I test eseguiti su un gruppo di pazienti hanno dimostrato che un anno di trattamento consente la perdita del 12% del peso corporeo. La Fda ha però precisato che la procedura è consentita soltanto a pazienti obesi e sovrappeso che non sono in grado di perdere i chili di troppo in altro modo.