Cambio cintura alla Basaki Ragusa

Un appuntamento atteso da tutti. Dai piccoli perché hanno modo di mettere in evidenza i progressi compiuti nel corso di una stagione di “lavoro”. Dai genitori, e dai familiari in genere, perché ammirano l’entusiasmo con cui i propri bambini affrontano, alcuni per la prima volta, l’esperienza del tatami. Quest’anno, poi, la novità di una cornice diversa. La tradizionale cerimonia del cambio cintura della scuola Basaki è stata ospitata all’interno del centro commerciale “Le Masserie” in occasione della festa dello sport che per tre giorni, da ieri sino a domenica, sta animando la megastruttura di via Achille Grandi. Il maestro Salvo Baglieri, assieme agli altri istruttori, ha dettato, ieri pomeriggio, i tempi di questo importante momento cerimoniale che per gli allievi assume un significato particolare. “Tutti – sottolinea il maestro Baglieri – attendono il cambio cintura come un momento di arrivo, un traguardo importante da tagliare dopo le ore e ore di allenamento che si sono svolte in palestra. Ma, soprattutto, quello che ci preme sottolineare, è il percorso di crescita sportiva e anche umana che abbiamo avviato con ciascuno dei nostri allievi. Perché dietro un piccolo o grande atleta c’è un uomo che aspetta di venire fuori. E noi ce la mettiamo tutta perché ciò avvenga. Perché, come diciamo sempre, il judo, per tutti noi, è una scuola di vita”. Sul tatami, ieri pomeriggio, numerosi gli esercizi che sono stati effettuati proprio per sottolineare quanto importante sia stato il percorso fin qui svolto e che proseguirà anche in occasione della prossima stagione. Al termine della cerimonia, il maestro Baglieri ha dato appuntamento agli allievi per il prossimo anno sportivo senza dimenticare, però, che anche nel corso dell’estate continueranno gli allenamenti della squadra agonistica. Per ulteriori informazioni www.basaki.it