Urologia, check up gratis a giugno

Visite gratuite nel mese di giugno per la prevenzione urologica. Lo annuncia la campagna ‘Controllati’, organizzata dalla Società Italiana di Urologia (Siu), con il supporto incondizionato di Menarini. In circa 200 centri d'Italia nel mese prossimo si potranno effettuare visite e controlli gratuiti. L’obiettivo è sensibilizzare circa 9 milioni di uomini italiani alla prevenzione e cura di malattie dell’apparato sessuale maschile. Le sei patologie più diffuse sono: prostatite, iperplasia prostatica benigna, tumore della prostata, calcolosi, infertilità e disfunzione erettile ed eiaculazione precoce.
Un’adeguata prevenzione, secondo gli esperti, riduce la frequenza delle patologie tumorali (prostata, rene, vescica e testicolo), consentendone anche una diagnosi precoce ed un tempestivo trattamento. Ma anche la frequenza di quelle benigne, come calcoli, prostatiti, infertilità maschile e disfunzioni sessuali.  Dai dati raccolti dagli esperti l'uomo non fa prevenzione. Solo il 10- 20% si è sottoposto nella vita a una visita di prevenzione, contro oltre il 50-60% delle donne della stessa età. Inoltre, 9 maschi su 10 vanno dallo specialista solo se affetti da patologie gravi e sono estremamente reticenti a parlare delle proprie problematiche con lui.