Lavima a sostegno di Ragusa su porto e aeroporto

“Che sia chiaro, anzi molto chiaro, che gli impegni presi e sollecitati dall’Udc provinciale, unitamente al proprio deputato regionale on. Orazio Ragusa, sul porto di Pozzallo e condivisi sull’aeroporto di Comiso, sono assolutamente irrinunciabili. Ci appare pertanto inaccettabile qualunque posizione diversa dalla immediata assegnazione dei fondi riguardanti il porto di Pozzallo, così come è stato promesso e concordato anche su sollecitazioni del nostro partito. Altrettanto inaccettabile riteniamo il tentativo di stornare fondi destinati all’aeroporto di Comiso previsti e assegnati per la continuità territoriale e quindi incidenti a beneficio sia della struttura aeroportuale che dei cittadini del nostro territorio”. Lo dice il segretario provinciale dell’Udc, Pinuccio Lavima, il quale aggiunge: “Mai come in questo caso il territorio della ex provincia di Ragusa rivendica una doverosa attenzione dal parte del governo regionale riguardante infrastrutture vitali per tutta la Sicilia orientale e la sua Area Vasta. Come riteniamo che mai si possa sostenere un governo da parte dell’Udc provinciale se non dà le legittime, improcrastinabili e immediate risposte a questo territorio ed alle sue popolazioni, anche se ciò dovesse politicamente confliggere con ritardi da parte di un assessorato retto da un esponente dell’Udc, ritenendo prioritario l’interesse territoriale rispetto a qualsiasi logica di appartenenza politica”.
“Condividiamo – prosegue ancora Lavima – la forte presa di posizione dell’on. Orazio Ragusa. Siamo pronti a schierarci a fianco di chi sta protestando per rivendicare i sacrosanti e non negoziabili diritti di questo territorio. Auspichiamo nel contempo, e per questo ci adopereremo nelle sedi preposte, affinché prevalga il buon senso e la coerenza delle scelte e degli impegni presi a tutti i livelli”.