Ragusa, disabile disperso alla diga di Santa Rosalia: ricerche

Ancora nessuna traccia del 30 disabile che si è perso oggi nei pressi della diga di Santa Rosalia dove si trovava in gita. Sul posto sono state avviate le ricerche da parte delle forze dell'ordine, dei vigili del fuoco e della protezione civile supportate anche da un'elicottero dei vigili del fuoco proveniente da Catania. I carabinieri della Comando di Ragusa supportati da quelli della Compagnia di Modica e di Scicli hanno allargato le ricerche anche nella zona di San Giacomo-Frigintini dopo la segnalazione prevenuta ai militari di un giovane avvistato a piedi lungo una strada della zona. Il 30enne, uno sciclitano, vive in un centro sanitario di Ragusa. Al momento della scomparsa si trovava con un gruppo di circa trenta persone tutte residenti nella struttura sanitaria.