M5S su aeroporto di Comiso

"Avere utilizzato un servizio del 2012, senza precisare che nel frattempo le cose, all'aeroporto di Comiso, erano cambiate, è stata un'ingenuità". Si è giustificata così la Rai rispondendo formalmente alla interrogazione presentata in Vigilanza Rai dalla deputazione M5S. A darne notizia è la deputata regionale Marialucia Lorefice, in riferimento al servizio trasmesso durante la trasmissione "Fuori Tg" del Tg3, sulle opere incompiute del nostro paese e nel quale veniva citato anche l'aeroporto di Comiso. Il M5S aveva espresso il proprio disappunto per i contenuti del servizio, chiedendo una rettifica con uno spazio specifico dedicato agli ottimi numeri, all’attività e all’indotto che, grazie allo scalo casmeneo, sono stati ottenuti in questi anni di operatività dell’aeroporto. Nella risposta -aggiunge la Lorefice- la Vigilanza Rai parla di un malinteso e tiene a precisare che , in data 17 Maggio in apertura della puntata di Fuori TG, la conduttrice ha precisato che in riferimento al servizio sulle incompiute, mandato in onda, nel frattempo a Comiso le cose sono cambiate e che dal 2013 lo scalo casmeneo ha preso a funzionare regolarmente con un traffico crescente di passeggeri, che ha toccato le 328 mila presenze nel 2015.