Virus, un farmaco contro le infezioni virali

Un farmaco da usare contro tutte le infezioni virali, comprese anche quelle provocate da Hiv e Hcv (Epatite C), capace di colpire la proteina che i virus utilizzano per moltiplicarsi. E' l'obiettivo di una ricerca condotta in collaborazione tra Università di Siena e il Cnr. I ricercatori hanno individuato nuove molecole capaci di inibire la proteina umana DDX3. Gli inibitori sviluppati sono efficaci anche contro i virus mutanti, che risultano resistenti ai farmaci tuttora utilizzati. I dati dello tudio sono stati pubblicati sulla rivista Pnas. Si tratta di una ricerca che rappresenta una rivoluzione per le terapie antivirali. Invece di colpire i classici componenti virali, come succede con i farmaci attualmente in commercio, le molecole sviluppate in laboratorio inibiscono una proteina umana, la RNA elicasi DDX3, che i virus utilizzano per infettare la cellula e replicarsi. Alcuni test in vivo condotti su topi di laboratorio ha dimostrato che il composto non è tossico, non provoca effetti collaterali e che è in grado di "biodistribuirsi" nei tessuti.