Istat, in calo dell'11% le imposte su imprese

Taglio dell'11% delle imposte societarie, Ires e Irap, per un totale di 3,5 miliardi nel 2016. E' quanto emerge da un'analisi dell'Istat che considera l'effetto della riforma dell'Irap, dei maxi-ammortamenti dei beni strumentali e del potenziamento dell'Ace. Il rapporto 'Gli effetti dei provvedimenti fiscali sulle imprese' segnala comunque che nel 2016 l'aliquota effettiva mediana Ires va dal 25,5% al 26,6%. Considerando anche la quota Irap gravante sui profitti l'aliquota effettiva raggiungerà quasi un terzo dei redditi di impresa, il 31%, in calo dal 31,3% del 2014 (l'ultimo dato disponibile).
L'Istat stima che la riforma dell'Irap comporterà una riduzione delle imposte per circa il 40% delle imprese, mentre i maxiammortamenti interesseranno circa il 25% dei contribuenti Ires. "La percentuale dei beneficiari cresce con la dimensione dell'impresa ed è più elevata nell'industria, e nei settori a maggiore intensità tecnologica".