Spazio, Saturno a quadretti dalla sonda Cassini

La sonda Cassini ha fotografato gli anelli di Saturno. E lo ha fatto evidenziando le intersecazioni tanto da farle sembrare dei quadretti. In primo piano si vedono il brillante anello A e l'enorme spazio vuoto compreso fra gli anelli A e B (la cosiddetta divisione di Cassini) e su queste due strutture sono proiettate le ombre del disco di Saturno.
Gli anelli del pianeta sono composti di particelle di ghiaccio miste a grani rocciosi. In alcun casi vi sono degli spazi vuoti tra gli anelli, come la divisione di Cassini, dal nome di Gian Domenico Cassini che la scoprì nel 1675, e la divisione Encke, all'interno dell'anello A. Quest'ultima è dovuta alla presenza della luna Pan (del diametro di 28 chilometri) visibile al centro dell'immagine. Ma in altri casi, l'origine degli spazi vuoti è ancora sconosciuta.
L'immagine è stata scattata nella luce visibile l'11 febbraio 2016, mentre la sonda, nata dalla collaborazione tra Nasa Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana (Asi), era alla distanza di circa 1,9 milioni di chilometri dalla luna Pan. La foto ha immortalato la sezione degli anelli esposta alla luce del Sole ed è stata scattata con una inclinazione di 14 gradi sul piano degli anelli. (Gli anelli di Saturno sembrano a quadretti foto e fonte: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute)