Nope di Polizia Locale a Modica: 5 denunce

Cinque le persone deferite all’autorità giudiziaria dal Nucleo Operativo di Polizia Edilizia ed Ecologica nel mese di marzo scorso. Il Nope, composto dagli ispettori Giuseppe Gintoli e Giorgio Assenza, ha assunto tali provvedimenti a seguito dell’attività d’indagine di competenza scaturita da controlli e sopralluoghi nel territorio che sono stati 21. La Procura della Repubblica di Ragusa ha assegnato due deleghe d’indagini di Polizia Giudiziaria. Per quanto riguarda i controlli e le verifiche per l’attività edilizia della sezione specializzata della polizia locale di Modica, sono stati complessivamente quattordici, relativamente a urbanistica, protezione civile, ecologia e scerbatura, invece, sono stati undici. Dodici, poi, i verbali amministrativi contestati ai trasgressori sempre nel settore di competenza del Nope. Complessivamente sono state espletate in marzo 47 pratiche di cui sei di polizia giudiziaria e 41 di carattere amministrativo. Sono state, infine, archiviate sei pratiche, mentre 34 sono in itinere.
“E’ necessario rammentare – spiega il comandante Rosario Cannizzaro – che le uniche due unità del Nope sono state impegnate per tre giorni anche in convocazioni presso il Tribunale di Ragusa per procedimenti riguardanti l’attività e che gli stessi nei fine settimana vengono destinati alla viabilità e giornalmente per il servizio di entrata e uscita negli istituti scolastici, limitando, dunque, la possibilità di operare a pieno regime”.