Meridiana conferma il target di 527 esuberi

Avviata la procedura di messa in mobilità di 880 unità in esubero strutturale per Meridiana Fly (142 piloti, 649 assistenti di volo e 89 del personale di terra) e di 75 dipendenti per Meridiana Maintenance. Lo hanno comunicato le due compagnie ai sindacati e alle istitutzioni competenti. Resta comunque confermato il target di 527 unità in esubero nell'ipotesi di accordo sul contratto di lavoro e realizzazione della partnership con la Qatar Airways. "L'apertura di tali procedure - spiega una nota di Meridiana - avviene in coerenza con quanto illustrato dalle due aziende alle organizzazioni sindacali e alle istituzioni competenti e risponde innanzitutto ai vincoli di tempistica esistenti, rappresentati dalla scadenza della Cassa integrazione straordinaria (30 aprile per Meridiana Maintenance e 26 giugno per Meridiana fly), e del termine del 30 giugno oltre il quale i trattamenti di sostegno del reddito al personale in mobilità andrebbero a ridursi in maniera significativa".