Trieste, fermato in stazione con mitra-giocattolo

Panico alla stazione ferroviaria centrale dove un uomo si aggirava con un fucile mitragliatore. In poco tempo tra gli utenti e i passanti si è diffuso l'allarme e l'uomo, un 23enne italiano, è stato individuato e fermato dagli agenti della Polizia Ferroviaria che gli hanno contestato il reato di procurato allarme e molestie e hanno sottoposto a sequestro il mitragliatore-giocattolo. Il fatto è accaduto intorno alle 13. La scena è stata anche ripresa dal sistema di videosorveglianza della stazione.