A Caltagirone il giovedì del cittadino

In occasione del “Giovedì dei cittadini” il Circolo “Don Luigi Sturzo” del Movimento Cristiano Lavoratori di Caltagirone organizza un caffè incontro, previsto per il prossimo 7 aprile alle 19.00 nella sala bar della Esso di via Giorgio Arcoleo di Caltagirone.
Filo conduttore dell’evento sarà il tema “Prima di tutto il prossimo”, con un insieme di interventi che racconteranno le esperienze portate avanti dal MCL nell’ultimo anno, esperienze che hanno appunto visto protagonisti i volontari del Movimento in numerose iniziative a favore delle fasce più deboli e delle persone poco abbienti della città di Caltagirone.
Tra i numerosi progetti si annoverano: il baratto amministrativo, proposto al comune di Caltagirone per favorire lo sgravio delle tasse comunali ai cittadini che versano in difficoltà economiche in cambio di lavori socialmente utili; la mensa dei poveri, che ha permesso a 30 persone poco abbienti segnalate dai servizi sociali di usufruire di un pasto giornaliero; il codice rosa, proposto all’interno del presidio ospedalieri “Gravina” di Caltagirone, utile per sostenere efficacemente le donne vittime di violenza, abuso e maltrattamento, con l’ausilio di medici, infermieri, psicologi e forze dell’ordine; la raccolta alimentare, utile a raccogliere derrate alimentari da destinare alle famiglie indigenti sia durante l’arco dell’anno, sia – attraverso raccolte alimentari straordinarie – nelle festività, con ad esempio quelle natalizie per dare a tutte le famiglie la dignità di festeggiare il Santo Natale; il compostaggio domestico, proposto dal comune di Caltagirone con una riduzione sulla tassa dei rifiuti (TARI), di cui il Movimento si è fatto portavoce per la pubblicizzazione della proposta, e al contempo parte attiva nella donazione di 10 compostiere ai cittadini poco agiati interessati all’iniziativa. Ultimo ma non meno importante, in seno al programma Garanzia Giovani, l’istituzione di uno sportello di servizi quali il sostegno psicologico, l’accompagnamento al lavoro, e il rapporto con INPS di competenza, oltre che la creazione di uno spazio sul social network più diffuso quale è facebook, nel quale attraverso il gruppo “Sei di Garanzia Giovani? Entra in rete con noi” è possibile condividere la propria esperienza formativa con i colleghi, oltre che porre FAQ relative al programma.
L’obiettivo dell’evento, a cui interverranno Rossana Russo, Presidente del Circolo MCL “Don Luigi Sturzo di Caltagirone; Paolo Ragusa, Presidente del Circolo MCL “Don Rosario Pepe” di Mineo; i dirigenti e gli iscritti al Circolo; sarà quello di offrire contenuti, partendo dall’esperienza in corso, al prossimo confronto elettorale e a tutti coloro vorranno cimentarsi nella sfida per il governo della Città.