Palazzo Carfì Vittoria, convenzione utilizzo scopi culturali

Nella seduta di mercoledì scorso, la Giunta municipale ha deliberato la stipula di una convenzione con il Libero Consorzio comunale di Ragusa per l’utilizzo a scopi culturali di Palazzo Carfì. “Grazie alla convenzione – spiega il sindaco, Giuseppe Nicosia - otteniamo per dieci anni, prorogabili, la detenzione dell’immobile a titolo gratuito e consentiamo alla città e alle associazioni culturali di fruire di un bene quasi interamente ristrutturato e che utilizzeremo da subito nelle parti già completate”.
“A Palazzo Carfì – aggiunge l’assessore alla Cultura, Gaetano Bonetta – vogliamo creare un luogo polifunzionale, una casa delle culture e delle arti, che rassomigli al Beaubourg di Parigi. Pensiamo ad un luogo dove si fanno e si mostrano arte e cultura, si tengono conferenze e convegni, si allestiscono mostre permanenti e temporanee, si riuniscono salotti letterari, si organizzano concerti da camera e si istituisce una biblioteca della musica. Un luogo, insomma, che sia simbolo della cultura in tutte le sue molteplici espressioni”.