Tumore alla gola, tra le cause il sesso orale

In Italia sono in aumento i tumori dell'orofaringe. Tra le cause spiccano le infezioni da Papilloma virus (Hpv) che possono essere collegate anche alle pratiche di sesso orale. Secondo alcune statistiche le infezioni da Hpv sono la causa del 32-36% dei tumori dell'orofaringe. Di questo e di tanti altri aspetti si parlerà il 1° aprile all'ospedale Molinette, a Torino, in occasione della seconda giornata nazionale Aooi (Associazione otorinolaringologi ospedalieri italiani) dedicata alla diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. Un'iniziativa, rivolta alla cittadinanza, dedicata all'informazione e alla prevenzione di una patologia che in Italia presenza dodici nuovi casi all'anno ogni centomila abitanti.