Modica, muore ispicese: donati gli organi

Primo prelievo di organi del 2016 all’ospedale Maggiore di Modica dove una donatrice ispicese 64enne è deceduta per un problema cerebrale. Come da procedura dopo l'accertamento di morte eseguita da una commissione nominata dalla direzione sanitaria, composta da un neurologo, da un medico legale e da un rianimatore, i familiari della donna hanno acconsentito alla donazione degli organi. Nella nottata l'equipe medica proveniente dal Centro regionale trapianti Ismett di Palermo coadiuvata da medici ed infermieri del servizio di Anestesia e Rianimazione e del Blocco operatorio del nosocomio modicano hanno proceduto al prelievo del fegato. (Foto repertorio)