Il sesso non ha età, ma dopo i 50 fa bene al cervello

Le persone sopra i 50 anni che sono sessualmente attive hanno migliori capacità cognitive. A dimostrarlo uno studio condotto in Inghilterra alla Coventry University. L'attività sessuale over 50 anche se non è ancora scientificamente provato causa ed effetto, potrebbe far bene al cervello, alla memoria e per gli uomini in particolare, anche alle loro capacità decisionali, di pianificazione e di concentrazione. La ricerca britannica ha coinvolto 6.800 adulti e anziani tra i 50 ei 89 anni per 12 mesi e testato l'efficacia delle loro funzioni mentali. Sia gli uomini che le donne che esercitano un'attività sessuale più frequente - afferma il rapporto - hanno mostrato una capacità cognitiva più spiccata. Ma il cervello maschile risponde meglio rispetto a quello delle donne. La differenza tra i sessi in questo campo potrebbe essere legato a fattori ormonali che influenzano il corpo femminile. Questo studio mostra una "relazione significativa" tra l'attività sessuale e la funzione cognitiva negli adulti oltre cinquanta - ha detto l'autore principale dello studio Hayley Wright e altre indagini saranno condotte sul campo per verificare e capire il perchè. Sesso non ha età poi, e dopo 50 anni potrebbe essere buono per il cervello, la memoria, e, in particolare, per gli uomini, anche la loro capacità di prendere decisioni, la pianificazione e la concentrazione. Una vera e propria "unione" - anche se la causa e l'effetto ancora scientificamente provato