Cna Modica, riunione sui rapporti tra Pmi ed Enti di riscossione

Una conoscenza più approfondita sulle materie di carattere fiscale che regolano i rapporti tra piccole e medie imprese, e più generalmente i cittadini, da un lato e gli enti di riscossione dall’altro. E’ questo il sentire comune rilevato dalla Cna provinciale di Ragusa, una vera e propria esigenza emersa in maniera forte attraverso l’ascolto dei propri associati. Una occasione per avere maggiori ragguagli sia sugli strumenti a disposizione sia sulle novità che riguardano un settore in continua evoluzione. Ecco perché la Cna provinciale di Ragusa sta proseguendo con le riunioni informative territoriali grazie all’apporto di una figura professionale in grado di fornire tutta una serie di informazioni alle Pmi e di rispondere alle richieste di chiarimento delle stesse. Si tratta di Gian Mario Fulco, dottore commercialista e revisore legale, partner dello studio tributario e societario “Deloitte”. Il prossimo appuntamento, sul tema “Come difendersi dalle cartelle di pagamento emesse da Riscossione Sicilia”, è in programma lunedì 7 marzo alle 18,30 presso il centro direzionale della zona artigianale di contrada Michelica a Modica. Le questioni che saranno affrontate durante il confronto sono: la rateizzazione degli avvisi bonari e delle cartelle di pagamento; i vizi di notifica delle cartelle di pagamento; il contraddittorio preventivo con il contribuente; il difetto di motivazione degli atti tributari; modalità e termini per impugnare le cartelle di pagamento; accenno all’istituto della transazione fiscale. E’ prevista la presenza del presidente provinciale Cna Ragusa, Giuseppe Santocono, e del segretario provinciale Giovanni Brancati.