A Ragusa la XV Giornata nazionale Unitalsi

Anche a Ragusa, come in altre 3000 piazze italiane, il 5 e 6 marzo si terrà la XV Giornata nazionale Unitalsi, per sostenere famiglie, anziani e persone con disabilità.
I volontari saranno presenti sabato pomeriggio lungo Via Roma e domenica presso il sagrato delle principali chiese della diocesi. Durante le due giornate sarà possibile conoscere le attività associative, il servizio offerto alle persone con disabilità e poter offrire un contributo ricevendo un alberello di ulivo, simbolo di pace e di fratellanza.
E’ anche l’occasione per avvicinare alla realtà associativa quanti ancora non hanno incrociato l’Unitalsi e vorrebbero spendersi in un’attività di volontariato. Il ricavato delle offerte sarà utilizzato dall’Unitalsi per sostenere i numerosi progetti di solidarietà in cui l’associazione è impegnata quotidianamente in città e sull’intero territorio nazionale, al servizio delle fasce più disagiate della popolazione, grazie al costante e generoso impegno dei propri soci. Pellegrinaggi tematici, progetti di solidarietà in Italia e all’Estero, assistenza domiciliare agli anziani, case famiglia per le persone disabili, case accoglienza per i genitori dei bambini ricoverati nei grandi centri ospedalieri, soggiorni estivi e interventi d’emergenza sociali. Sono solo alcune delle attività attraverso le quali l’Unitalsi tocca con mano la fragilità, la sofferenza e l’emarginazione testimoniando la sua innata vocazione alla carità. Aderendo alla giornata Nazionale sarà dunque possibile annunciare la speranza a coloro che vivono il disagio e l’abbandono.