Siculiana,ricordo migranti a Torre Salsa

Si è svolta sabato sulla spiaggia della Riserva Regionale di Torre Salsa la manifestazione “Torre Salsa spiaggia della vita”, voluta fortemente dall’assessorato Ambiente del Comune di Siculiana (AG), e dal WWF Italia, ente gestore della Riserva. Alla manifestazione hanno aderito le associazioni Siculiana On Line, FreeMind, Proloco Siculiana, Alt Siculiana, ACSI Comitato di Agrigento, Marevivo Sicilia, Kalat Bike, AEOP Siculiana - Costanza, Aido Siculiana e l’Amministrazione comunale del Comune di Montallegro. Erano presenti il Sindaco del Comune di Siculiana Leonardo Lauricella, l’Assessore all’Ambiente Enzo Zambito, gli Assessori del Comune di Montallegro Chinzi Caterina e Tortorici Giuseppina, i Carabinieri di Siculiana, la Polizia Municipale dei due Comuni, il gruppo locale delle Guardie Ambientali Centro Italia e i gruppi di Protezione Civile comunale. Gli oltre 50 volontari presenti hanno provveduto a raccogliere una trentina di sacchi di materiale, in massima parte di indumenti abbandonati dai migranti nel corso degli ultimi sbarchi, nell’ultimo dei quali, la scorsa settimana hanno purtroppo perso la vita due maghrebini. Il materiale raccolto sarà ritirato dalla spiaggia dall’Ente gestore nei prossimi giorni, appena le condizioni meteo
lo consentiranno e verrà smaltito a cura dell’amministrazione comunale negli impianti autorizzati. Il momento più toccante della mattinata è stato quando - a nome dei giovani di questi territori - , è stato deposto un mazzo di fiori nei pressi del barcone spiaggiato, in memoria delle giovani vittime. Il relitto, attualmente sotto sequestro, verrà rimosso dalle autorità appena verranno meno le esigenze investigative.