Maltempo in Sicilia, danni per vento forte

Il forte vento di scirocco in queste ore ha provocato ingenti danni in Sicilia da Palermo a Messina, a Ragusa. Diversi alberi e cartelloni pubblicitari divelti, pali dell'illuminazione resi instabili o caduti, voli dirottati nella serata di ieri dal Falcone Borsellino di Palermo a Catania e Trapani, Ustica rimasta senza collegamenti marittimi. Il vento anche se è diminuito rispetto a ieri sera continua a soffiare con raffiche di 30 nodi, di 50 a Messina e di 40 a Ragusa, dove un palo della luce è caduto in via Morello. Decine sono gli alberi finiti sulle strade e autostrade che collegano Palermo a Catania e Mazara del Vallo. Centinaia le telefonate alla sala operativa dei vigili del fuoco. A Messina alberi caduti, cassonetti rovesciati e auto danneggiate. Le forti mareggiate hanno raggiunto la Statale 114 vicino ai villaggi di Galati Marina a Santa Margherita. Per precauzione è stato chiuso il porto di Tremestieri, che si è insabbiato. Al momento sono stati interrotti i collegamenti degli aliscafi per le isole e Reggio Calabria.