Epilessia, si manifesta nei bambini entro i 12 anni

L'epilessia, malattia neurologica dovuta sia ad una predisposizione genetica, sia a lesioni cerebrali, colpisce di più i bambini. Si manifesta con crisi di vario tipo nei primi anni di vita (entro i 12 anni nel 70% dei casi), con conseguenze negative sullo sviluppo psicomotorio e ricadute sul piano sociale. Nei due terzi dei casi, infatti, la malattia si manifesta prima della pubertà. Il 30% di tutte le epilessie è resistente ai farmaci: di queste solo il 10-15% può essere trattata con la chirurgia. In questo caso, prima si interviene, più alta è la possibilità di guarigione. Alla giornata Mondiale dell'Epilessia, in programma per l'8 febbraio, aderisce anche l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù aderisce rispondendo all'appello della Lice (Lega Italiana Contro l'Epilessia), promuovendo l'Open Day dell'epilessia, con un team di neurologi del dipartimento di Neuroscienze a disposizione per consulti specialistici gratuiti. Si può accedere senza prenotazione e senza impegnativa.