Ragusa, Polizia adotta misure di prevenzione

Gli agenti di Polizia della divisione Anticrimine della Questura, in questi giorni, hanno concluso l'istruttoria di numerosi procedimenti amministrativi a carico di soggetti ritenuti socialmente pericolosi, all'esito dei quali il Questore di Ragusa ha emesso dei provvedimenti. Per due pregiudicati della provincia di Siracusa di 47 e 45 anni, sorvegliati speciali, è stato emesso il divieto di ritorno nel Comune di Ispica per tre anni, in quanto sorpresi in possesso di un'ascia. Tre divieti di ritorno a Monterosso Almo, per due catanesi e un siracusano, con precedenti per furto in quanto sorpresi nel Comune montano senza nessun apparente motivo. Un 24enne della provincia di Caltanissetta non potrà tornare a Chiaramonte Gulfi dove aveva rubato un ingente quantitativo di uva.